rosanna-lambertucci

Sabato convegno inaugurale con Rosanna Lambertucci per la Festa del Carciofo

La 9° edizione della Festa del Carciofo di Paestum IGP si svolgerà nei giorni 22-23-24-25-30 Aprile e 1 Maggio 2017 e sarà ancora una volta ospitata dal caratteristico borgo di Gromola a Capaccio-Paestum.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale ‘Il Tempio di Hera Argiva’ con il supporto del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti.

Si parte dunque sabato 22 con un meeting sulla Dieta Mediterranea alla quale saranno presenti Rosanna Lambertucci, il Consigliere delegato all’Agricoltura e Pesca della Regione Campania Franco Alfieri, Gennaro Velardo Presidente di Italia Ortofrutta, il presidente dall’Associazione Culturale ‘Il Tempio di Hera Argiva’ Pasquale Palladino,  Alfonso Esposito ed Emilio Ferrara, rispettivamente Presidente e Direttore del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti, Filippo Diasco, Dirigente settore Agricoltura della Regione Campania. Parteciperanno per il Comune di Capaccio-Paestum il Sindaco Italo Voza e l’Assessore allo Sport e Tempo Libero Raffaele Barlotti.

Ancora più ricco quest’anno il programma rispetto alle scorse edizioni.

Musica e divertimento a pranzo con il maestro Nicola Tommassini, la fisarmonica di Angelo Marino e il Karaoke, per accompagnare la degustazione di penne con carciofi e speck, risotto con carciofi dorati e fritti, pizza fritta, pizza margherita e pizza con carciofi, bruschette con crema di carciofi e speck, caciocavallo impiccato al sapore di carciofo, carciofi e patate al forno. Per i più piccoli ci saranno patatine fritte con crema di carciofi.  La sfogliatella ripiena con ricotta e carciofi chiude il menù in abbinamento con l’amaro di Paestum, prodotto da Terra Orti con estratto di Carciofi di Paestum GIP.

Tra gli appuntamenti serali ricordiamo quelli con ‘E’ faticun’ (22 aprile), ‘The kiepò (23 aprile), Domenico Monaco (24 aprile), Tammorrasia (25 aprile), I briganti e bottari degli Alburni (30 aprile), Le sette bocche (1 maggio).

Serata speciale il giorno 24 aprile dedicata ad Amatrice. Sarà allestito un apposito stand gastronomico con piatti di riso e pasta all’amatriciana e parte del ricavato sarà devoluto per la ricostruzione di Amatrice.

Il primo maggio saranno regalate rose a tutte le donne presenti per la chiusura della manifestazione, mentre negli altri giorni ci saranno dirette radiofoniche, interviste e approfondimenti gastronomici con alcune testate quali Radio Paestum, Radio Castelluccio, Sud TV e Tv2000.

Sono partner dell’evento Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Capaccio, Azienda di Soggiorno e Turismo Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Convergenze, Bcc di Capaccio, Pasta Antonio Amato, Madan fruit, Mercato ortofrutticolo di Capaccio, La Contadina, Desiderio Ortofrutta, Sge Form e Alleanza Assicurazioni.

L’evento rientra nelle attività previste nel progetto promozionale 2017 del Carciofo di Paestum IGP, promosso dal Consorzio di Tutela di questa eccellenza a marchio comunitario e dalla O.P. Terra Orti.

festadelcarciofo

Mercoledì conferenza stampa della Festa del Carciofo di Paestum IGP

Mercoledì 19 Aprile alle 11.00, si terrà la conferenza stampa della 9° edizione della Festa del Carciofo di Paestum IGP presso la Sala Erica Fraiese del Comune di Capaccio-Paestum. L’evento si svolgerà nei giorni 22-23-24-25-30 Aprile e il 1 Maggio 2017 e sarà ancora una volta ospitata dal caratteristico borgo di Gromola a Capaccio-Paestum.  La manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale ‘Il Tempio di Hera Argiva’ con il supporto del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti.

Durante la conferenza verrà presentato il programma, quest’anno ancora più ricco, e saranno fornite anticipazioni sull’importante convegno inaugurale che tratterà di Dieta Mediterranea, della quale il Carciofo di Paestum IGP è l’emblema.

Saranno presenti il presidente dall’Associazione Culturale ‘Il Tempio di Hera Argiva’ Pasquale Palladino, Alfonso Esposito ed Emilio Ferrara, rispettivamente Presidente e Direttore del Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti. Parteciperanno per il Comune di Capaccio-Paestum il Sindaco Italo Voza e l’Assessore allo Sport e Tempo Libero Raffaele Barlotti.

L’evento rientra nelle attività previste nel progetto promozionale 2017 del Carciofo di Paestum IGP, promosso dal Consorzio di Tutela di questa eccellenza a marchio comunitario e dalla O.P. Terra Orti.

page

Al calendario della kermesse 2017 si aggiunge la data del 24 aprile

E’ ormai partito il countdown per la IX edizione della Festa Del Carciofo 2017.

E’ notizia delle ultime ore l’aggiunta della data del 24 aprile al calendario della manifestazione enogastronomica che da anni a questa parte è diventata il fiore all’occhiello delle feste del Cilento.

La data del 24 aprile sarà molto particolare. In collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Capaccio Paestum, si è stabilito che parte del ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza ai terremotati di Amatrice.

Pertanto l’intera organizzazione si augura un grande riscontro da parte dell’intera  popolazione in modo da essere protagonisti, insieme, di un importante gesto di solidarietà.

carciofo

Ad aprile torna la festa del Carciofo di Paestum IGP

Dopo il successo ottenuto a Berlino, Caserta e Roma il principe degli ortaggi, il Carciofo di Paestum IGP, sta per tornare ad essere protagonista della festa in suo onore che si terrà a Gromola di Capaccio-Paestum, nei giorni 22-23-25-30 Aprile e 1^ Maggio 2017. Giunto alla nona edizione, tale evento ha contribuito all’aumento della produzione e degli estimatori di uno dei prodotti più rinomati dell’ortofrutticola campana.

Come ogni anno, sarà sempre il caratteristico e suggestivo borgo di Gromola ad ospitare la sagra, nel quale saranno allestiti stand dove verranno preparati piatti che avranno proprio come ingrediente principale il carciofo. Si potranno gustare penne con carciofi e speck, risotto con carciofi dorati e fritti, pizza fritta, pizza margherita e pizza con carciofi, bruschette con crema di carciofi e speck, caciocavallo impiccato al sapore di carciofo, carciofi e patate al forno, per i più piccoli ci saranno patatine fritte con crema di carciofi, e dulcis in fundo sfogliatella ripiena con ricotta e carciofi.  Oltre all’aspetto culinario verranno aperti importanti momenti di riflessione sul tema dell’alimentazione e sull’apporto nutrizionale e organolettico del carciofo alla dieta mediterranea. L’evento sarà ancor più rinnovato, ricco di sorprese e allietato da spettacoli musicali.

L’organizzazione della manifestazione è curata dall’associazione culturale “Il Tempio di Hera Argiva” presieduta da Pasquale Palladino, coadiuvata dal Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e dalla O.P. Terra Orti. La festa rientra nella campagna promozionale 2017 del Carciofo di Paestum IGP, che prevede la realizzazione di ulteriori eventi in diverse città d’Italia. Negli ultimi anni il Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP ha avviato numerose attività volte alla valorizzazione di questo prodotto, ottenendo considerevoli risultati in termini di fatturato e di apprezzamento tra i consumatori.

16111107_1527622343914659_1363890782_n

Ufficiali le date della IX edizione della Festa del Carciofo IGP di Paestum

HABEMUS DATE!!! Potremo esordire così, quando mancano poco più di 3 mesi all’inaugurazione della IX edizione della Festa del Carciofo IGP di Paestum.

L’organizzazione ha prontamente comunicato che quest’anno la sagra delle sagre made in Gromola si terrà nei seguenti giorni: 22-23-25- 30 Aprile e 1 Maggio, con la possibilità di degustare le prelibatezze realizzate con il carciofo di Paestum anche a pranzo nei seguenti giorni: 23-25-30 Aprile e 1 Maggio.

Sarà ancora il mozzafiato e caratteristico borgo di Gromola ad ospitare la rinomata sagra che quest’anno sarà ancor più rinnovata e ricca di sorprese e dal divertimento assicurato.

Foto_Carciofo_di_Paestum

Il Carciofo di Paestum IGP protagonista al Cibus di Parma

Prosegue il fitto calendario di appuntamenti di importanza internazionale ai quali partecipa il Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP. Dopo il Fruit Logistica di Berlino, il Biofach di Norimberga, Cinecibo Award di Roma, e’ la volta del CIbus di Parma, dove il principe degli ortaggi che si produce nella Piana del Sele sarà protagonista fino al 12 maggio 2016.
Il Cibus – a cadenza biennale – e’ considerato tra i più importanti appuntamenti per l’offerta agroalimentare italiana. Per l’edizione 2016 sono attesi oltre 7 mila operatori professionali esteri, provenienti da oltre 100 Paesi, un target costituito prevalentemente da grande distribuzione, ristorazione organizzata, ristorazione “fuori casa”, operatori dell’intermediazione commerciale, importatori, rappresentanti del settore del dettaglio, stampa nazionale, specializzata e non. Il Cibus rappresenta anche un momento di confronto e riflessione per gli operatori del settore: numerosi saranno i convegni e i seminari organizzati nel corso del suo svolgimento.

La partecipazione all’evento di Parma rientra tra le attività di promozione e valorizzazione che il Consorzio di Tutela presieduto da Alfonso Esposito e diretto da Emilio Ferrara ha avviato quest’anno per far conoscere il prodotto ad un pubblico di consumatori sempre più vasto. Il Carciofo di Paestum IGP è presente al Padiglione 8 – Stand A 024, come Co-Espositore della Regione Campania, in una eccezionale vetrina delle imprese campane piu’ rappresentative dell’eccellenza enogastronomica regionale.